ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Sport, il Tour de France degli sloveni: sul gradino più alto del podio il più giovane

euronews_icons_loading
Sport, il Tour de France degli sloveni: sul gradino più alto del podio il più giovane
Diritti d'autore  Stuart Franklin/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

Una vigilia di compleanno da podio. A 22 anni meno un giorno, lo sloveno Tadej Pogacar vince il Tour de France, edizione numero 107. Il corridore implume domina la cronoscalata di La Planche de Belles Filles (36,2 km) e scalza il connazionale Primoz Roglic, 30 anni, che pensava di avere già in mano il Tour, grazie a quei 57 secondi di vantaggio alla partenza.

Pogacar è il secondo vincitore più giovane del Tour (ma il più giovane ad arrivare in giallo a Parigi).
Lo sprint finale sugli Champs-Elysees è stato vinto dall'irlandese Sam Bennett.

Un bottino da record per la Slovenia, 2 milioni di aitanti per una fucina di atleti di caratura internazionale. Al terzo posto l'australiano, Richie Porte.