EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Belgio respinge l'estradizione dell'ex Ministro catalano Puig

Belgio respinge l'estradizione dell'ex Ministro catalano Puig
Diritti d'autore AFP
Diritti d'autore AFP
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Rigettata la richiesta di estradizione per mancanza di competenza della giustizia belga, che ritiene non valido il mandato d'arresto europeo emesso dalle autorità spagnole

PUBBLICITÀ

Il Belgio respinge la richiesta di estradizione dell'ex Ministro catalano Luis Puig: il mandato d'arresto europeo emesso dalle autorità spagnole non è valido secondo Bruxelles, la cui giustizia si dichiara pertanto incompetente.

La Spagna ha emesso mandati di arresto europei contro l'ex Presidente catalano, Carles Puigdemont, l'ex Ministro Toni Comin e lo stesso Puig a causa del loro coinvolgimento nel referendum sull'indipendenza catalana, datato 2017.

Da allora, i tre Parlamentari vivono in Belgio: in patria, sono accusati di disobbedienza, appropriazione indebita di denaro del Governo e sedizione.

Puigdemont e Comin, eletti Eurodeputati, sono coperti dall'immunità.

L'ufficio del Pubblico Ministero belga ha comunque affermato che sussiste l'opportunità di impugnare questa decisione.

Olivier Matthys/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
AP PhotoOlivier Matthys/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Catalogna: i telefoni dei leader politici spiati. Sotto accusa il governo di Madrid

Bruxelles, cresce la violenza legata al traffico di droga

"Pipigate", il ministro della Giustizia belga chiede scusa davanti al Parlamento