This content is not available in your region

Ungheria, al via un nuovo servizio ferroviario privato

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Tamas Soki/MTVA - Media Service Support and Asset Management Fund

Nel bel mezzo della pandemia, una compagnia privata, la Regiojet, lancia un nuovo servizio ferroviario che collega Praga, Vienna e Budapest per competere con i vettori aerei.

"Soprattutto le giovani generazioni - dice il Presidente della società - vorrebbero essere più ecologiche, ciò significa che preferiranno viaggiare in treno, se il tempo di percorrenza è di 4-6 ore".

I prossimi decenni potrebbero sancire la rinascita delle ferrovie europee: sempre più cittadini, infatti, tendono a scegliere questo mezzo di trasporto, invece degli aerei, veloci ma assai inquinanti.

"Si ottiene un servizio di bordo di qualità superiore - afferma ANDRÁS SZIGETI, Amministratore della Continental Railway Solution Kft. (azienda partner di Regiojet) - anche la classe più economica, rispetto alla maggior parte delle compagnie aeree".

I touchscreen e il servizio di ristorazione integrati sono disponibili per i viaggiatori a un prezzo competitivo con le compagnie aeree a basso costo: la velocità è, comunque, sempre dalla parte dell'aereo.

Occorrono sette ore per andare da Praga a Budapest in treno, lo stesso viaggio è pari a 90 minuti in aereo: se contiamo i trasferimenti aeroportuali e l'attesa prima del decollo, la differenza è tuttavia molto inferiore.

Tamas Soki/MTVA - Media Service Support and Asset Management Fund
AP PhotoTamas Soki/MTVA - Media Service Support and Asset Management Fund