ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ungheria, al via un nuovo servizio ferroviario privato

euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Tamas Soki/MTVA - Media Service Support and Asset Management Fund
Dimensioni di testo Aa Aa

Nel bel mezzo della pandemia, una compagnia privata, la Regiojet, lancia un nuovo servizio ferroviario che collega Praga, Vienna e Budapest per competere con i vettori aerei.

"Soprattutto le giovani generazioni - dice il Presidente della società - vorrebbero essere più ecologiche, ciò significa che preferiranno viaggiare in treno, se il tempo di percorrenza è di 4-6 ore".

I prossimi decenni potrebbero sancire la rinascita delle ferrovie europee: sempre più cittadini, infatti, tendono a scegliere questo mezzo di trasporto, invece degli aerei, veloci ma assai inquinanti.

"Si ottiene un servizio di bordo di qualità superiore - afferma ANDRÁS SZIGETI, Amministratore della Continental Railway Solution Kft. (azienda partner di Regiojet) - anche la classe più economica, rispetto alla maggior parte delle compagnie aeree".

I touchscreen e il servizio di ristorazione integrati sono disponibili per i viaggiatori a un prezzo competitivo con le compagnie aeree a basso costo: la velocità è, comunque, sempre dalla parte dell'aereo.

Occorrono sette ore per andare da Praga a Budapest in treno, lo stesso viaggio è pari a 90 minuti in aereo: se contiamo i trasferimenti aeroportuali e l'attesa prima del decollo, la differenza è tuttavia molto inferiore.

Tamas Soki/MTVA - Media Service Support and Asset Management Fund
AP PhotoTamas Soki/MTVA - Media Service Support and Asset Management Fund