Focolaio covid in Germania, a rischio migliaia di stagionali

Focolaio covid in Germania, a rischio migliaia di stagionali
Diritti d'autore Armin Weigel/dpa via AP
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

In Bassa Baviera moltissimi infetti in un grosso gruppo di stagionali. Sono quasi tutti rumeni

PUBBLICITÀ

Quasi 500 persone sono state messe in quarantena dopo aver scoperto che 174 operatori del raccolto erano stati infettati dal coronavirus in una grande fattoria in Germania. La quarantena è stata ordinata sabato sera.

È stato eretto un recinto attorno alla fattoria nella città di Mamming in Bassa Baviera, e sono state istituite pattuglie di sicurezza per assicurarsi che nessuno lasci l'area. Le persone infette sono state separate dalle altre per assicurarsi che il virus non si diffonda. 

Gli addetti alla raccolta sono alloggiati in container residenziali e provengono dall'Europa orientale, la maggior parte dalla Romania. È quindi una "cerchia ristretta di persone", sottolineano le autorità regionali, che chiedono alla popolazione locale di mantenere la calma. Queste misure potrebbero rivelarsi disastrose per l'intera regione e per la stessa Germania. In migliaia arrivano ogni anno dall'estero per partecipare a vendemmia e raccolta. I lavoratori stagionali sono soprattutto provenienti dall'Europa dell'est.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania: dalla prossima settimana test obbligatori (e gratuiti) per chi rientra da zone a rischio

Germania: trovata bomba della Seconda Guerra Mondiale a Colonia durante dragaggio del Reno

Germania: a Berlino il museo del cibo disgustoso, molto più di una semplice esperienza sensoriale