ULTIM'ORA
This content is not available in your region

La crisi di Airbus non risparmia la Spagna, a rischio 1600 posti di lavoro

euronews_icons_loading
La crisi di Airbus non risparmia la Spagna, a rischio 1600 posti di lavoro
Diritti d'autore  Manuel Blondeau/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

Un caso di Covid-19 tra i dipendenti di Airbus costringe i sindacati a sospendere la manifestazione di Getafe contro i licenziamenti annunciati dal colosso europeo dell'aeronautica.

La mobilitazione sta assumendo un carattere europeo dopo che, a inizio luglio, Airbus ha annunciato un piano di 5.000 esuberi in Francia, di cui oltre 3.5000 a Tolosa, dove il gruppo e le sue filiali contano 25.000 dipendenti. Oltre 5000 i licenziamenti in Germania. Il sito spagnolo dovrebbe perdere fino a 1600 posti di lavoro sugli oltre 12000 totali.

Lo Stato spagnolo è uno dei fondatori di Airbus e detiene una partecipazione dell'11%. Nei giorni scorsi il governo francese ha lanciato un appello al costruttore di aerei affinché non ricorra a "licenziamenti forzati" nel quadro del piano di ristrutturazione.