ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Regno Unito, soldi pubblici contro la pandemia

euronews_icons_loading
Regno Unito, soldi pubblici contro la pandemia
Dimensioni di testo Aa Aa

Il responsabile dell'Economia del governo britannico, Rishi Sunak, ha annunciato un pacchetto di misure per dare uno stimolo all'economia, messa in difficoltà dalla pandemia. Nel complesso gli aiuti pubblici saliranno cosi a 350 miliardi di sterline, equivalenti a 390 miliardi di euro. "Dobbiamo riscoprire comportamenti a cui negli ultimi mesi ci siamo disabituati. Ma fin quando non torneremo alla normalità ci sono cose che restano a rischio, e questo è il motivo per cui abbiamo preso queste decisioni".

Il pacchetto comprende il taglio dell'IVA dal 20 al 5 per cento nei settori alberghiero e della ristorazione, e introduce un bonus di 10 sterline per chiunque scelga di fermarsi a mangiare fuori casa.

Il governo conservatore britannico sta usando largamente il denaro pubblico per attenuare l'impatto della pandemia. È di pochi giorni fa lo stanziamento di 1,8 miliardi di sterline destinate al settore delle attività culturali, mentre sono in cantiere misure come dei bonus agli imprenditori che faranno tornare i propri dipendenti al lavoro facendoli cosi uscire dal regime della cassa integrazione.

Altri sgravi sono previsti col taglio della tassa sulla compravendita di immobili, una norma criticata dai laburisti che avrebbero voluto destinare le risorse ai più poveri.