ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Arriva Bei Dou, la geolocalizzazione cinese

euronews_icons_loading
Arriva Bei Dou, la geolocalizzazione cinese
Dimensioni di testo Aa Aa

La Cina completa la sua costellazione della rete Bei Dou 3, un sistema di geolocalizzazione alternativo al GPS.

Col lancio riuscito dell'ultimo dei satelliti messi in orbita, Pechino si dota di una infrastruttura strategica tanto nel campo civile che in quello militare rendendosi indipendente dal sistema statunitense.

Bei Dou, che in cinese significa Grande Carro, oltre a fornire strumenti per la navigazione permettera anche l'osservazione e l'analisi della superficie terrestre e verrà usato anche dalle reti di comunivazione.

Il programma cinese è costato 10 miliardi di euro, e si affianca ad altri analoghi, come Galileo, dell'Unione europea, e Glonass, lanciato dalla Russia.