ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Trump: "Usa escono dal Trattato Open Skyes"

euronews_icons_loading
Trump: "Usa escono dal Trattato Open Skyes"
Diritti d'autore  AP Photo
Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti escono dal Trattato Open Skyes, che permette ai paesi che vi aderiscono di poter sorvolare sui territori rispettivi per verificare le attività militari. Lo ha annunciato il presidente Donald Trump. "Abbiamo un ottimo rapporto con la Russia. Ma la Russia non ha aderito al trattato. Quindi fino a quando non aderiranno, noi resteremo fuori. Ma ci sono ottime possibilità di fare un nuovo accordo o di adeguare quello di cui parliamo".

La mossa della Casa Bianca potrebbe pesare sulle relazioni con Mosca, accusata di non aver consentito il volo su alcuni impianti nucleari e su zone su cui erano in corso delle manovre.

Il portavoce del Pentagono Jonathan Hoffman: "Dal 2017, gli Stati Uniti hanno denunciato più volte la Russia per la violazione del trattato, compresa la limitazione delle distanze di volo su Kaliningrad a 500 chilometri, il che riduce la trasparenza in un'area fortemente militarizzata"

La reazione russa è affidata al vice ministero degli Esteri Alexander Gruskho, che definisce la decisione di Trump "un duro colpo" per il sistema di sicurezza militare in Europa, mentre la portavoce del ministro Lavrov, Maria Zarakhova, accusa a sua volta Washington di aver violato a più riprese il Trattato.