ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Approfitta del lockdown e sorprende il papà: completa l'album di figurine di 41 anni fa

Approfitta del lockdown e sorprende il papà: completa l'album di figurine di 41 anni fa
Diritti d'autore  Lauren Moore, Twitter via EBU
Dimensioni di testo Aa Aa

L'isolamento a cui ci costringe il coronavirus ci offre la possibilità di aprire i vecchi bauli in soffitta e rispolverare piccoli tesori del passato. Un fortunato londinese è riuscito così a completare un album di figurine dopo 41 anni grazie alla figlia.

Il 52enne tifoso del Tottenham, John Moore, lo aveva tirato dal magazzino per mostrarlo alla figlia Lauren, giornalista sportiva della BBC.

Si tratta di un album Panini della stagione calcistica '79: una raccolta di giocatori della Prima Divisione inglese - allora era la massima espressione del calcio inglese, equivalente all'odierna Premier League - assieme a quelli della Seconda Divisione inglese e della Premier Division scozzese.

Lauren, appassionata lei stessa di calcio, si è messa alla ricerca su Internet delle 11 figurine mancante per completare la collezione di 594 giocatori.

"Questo è il primo album che aveva quasi finito. Negli altri aveva più o meno riempito tutte le caselle degli Spurs (Tottenham Hotspurs) ma poi si è arreso", ha detto Lauren ai media locali.

Quando John, scherzando, ha detto alla figlia che forse questa era l'occasione per rimboccarsi le maniche e cercare di finire gli album, lei ha deciso di fargli una sorpresa.

Dieci delle 11 "figu" mancanti sono state relativamente facili da trovare online. Ma una in particolare - lo stemma del club Crystal Palace - le ha dato filo da torcere. "Era in offerta su Ebay, ma c'era un'altra persona interessata e abbiamo continuato a rilanciare, uno contro l'altro. Non ho idea del perché anche quest'altra persona lo volesse allo stesso momento", ha raccontato Lauren all'Evening Standard. "Alla fine il prezzo di questa figurina si è alzato parecchio, una cosa ridicola".

Alla fine Lauren ha avuto la meglio pagando 6.50 sterline per una figurina da 1 penny. "Non sembra molto, ma considerato che la gente le vende letteralmente per pochi spiccioli, ho pagato una cifra assurda".

Impagabile, però, l'espressione del padre una volta finito l'album.