ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid-19: disco-bus a Marsiglia. Serge ama la musica e ha deciso di portarla in strada

euronews_icons_loading
Covid-19: disco-bus a Marsiglia. Serge ama la musica e ha deciso di portarla in strada
Diritti d'autore  France Télévisions
Dimensioni di testo Aa Aa

Musica e il resto scompare anche a Marsiglia dove un disco-bus è stato autorizzato a fare il giro della città per 3 ore una volta alla settimana al ritmo dei brani di tendenza nella metropoli francese.

Serge Maurice alla guida del mezzo ha avuto l'idea : "La nostra medicina è portare buonumore e gioia" Il veicolo generalmente viene affittato per feste private e può contenere fino a 50 persone, non avendo più clienti Serge ha deciso di utilizzarlo per sollevare il morale dei marsigliesi.

La musica come balsamo dell'anima per andare oltre il confinamento visto che le discoteche rimarranno chiuse ancora per un po' e così come sono vietati ancora gli assembramenti.

E i marsigliesi apprezzano, qui dicono la musica fa buon sangue. E il confinamento con le belle giornate che ha fatto e il mare a portata di mano è stato una tortura cui ci si è comunque piegati.

Serge con il suo autobus va su e giù per la città, in 3 ore di chilometri ne macina. Poco prima delle 8 di sera l'autobus va verso Hôpital de la Timone, il più grande ospedale di Marsiglia, che ormai è quasi un unico reparto Covid.

Una tappa sia per i malati sia per il personale sanitario che riesce a distrarsi un po'.

E anche qui apprezzano. "E' una buona terapia prima di andare al lavoro", dice un'infermiera che ha appena staccato. "Scalda il cuore e dà gioia capisci che hai il sostegno degli altri", dice un'altra che sta per attaccare il turno.

Dall’inizio del lockdown, il bus porta musica in città e facendo varie fermate. Musica, insomma, e il resto scompare.