EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Covid-19: Reema, bimba palestinese, suona "Bella ciao" per l'Italia

Covid-19: Reema, bimba palestinese, suona "Bella ciao" per l'Italia
Diritti d'autore Via Storyful
Diritti d'autore Via Storyful
Di Rafael Cereceda
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Alla vigilia del 25 aprile, mentre l'Italia è il Paese al mondo che conta più morti dopo gli USA, una bimba palestinese suona "Bella ciao" per gli italiani e non solo

PUBBLICITÀ

Reema, una bambina palestinese di 8 anni, ha suonato "Bella Ciao" per incoraggiare gli italiani colpiti dal coronavirus. Suo padre l'ha accompagnata col liuto. 

Un modo per esprimere "solidarietà al popolo italiano e al mondo e per incoraggiare il personale medico di fronte alla pandemia di coronavirus", ha detto la madre di Reema, Safa Saim.

L'Italia conta oltre 25mila decessi causati da COVID-19, in termini assoluti, i peggiori dati al mondo dopo gli Stati Uniti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

"Il mondo cambierà", gli studenti albanesi danno coraggio ai bambini italiani

Quali Paesi hanno riconosciuto finora lo Stato palestinese, quando e perché

Sparatoria in Cisgiordania, morti i tre attentatori