ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Austria e Danimarca verso la "fase 2"

euronews_icons_loading
Austria e Danimarca verso la "fase 2"
Diritti d'autore  Cecilia Fabiano/LaPresse
Dimensioni di testo Aa Aa

Se davanti alla pandemia alcuni paesi europei confermano la scelta del blocco, altri scommettono su un progressivo ritorno alla normalità già dalle prossime settimane. In Austria dopo un mese riaprono oggi numerose attività commerciali, a condizione di rispettare le distanze di sicurezza, e viene reso obbligatorio l'uso della mascherina sui trasporti pubblici. La polizia multerà chiunque violi queste misure.

Anche in Germania si guarda a un graduale allentamento delle restrizioni. Secondo il Comitato scientifico che assiste il governo, le scuole potrebbero riaprire in due settimane, cominciando dalle classi delle superiori. Secondo la stampa tedesca se il contagio mostrasse di stabilizzarsi non è escluso che mercoledi, nella riunione stato-regioni presieduta dalla cancelliera Merkel, le misure straordinarie vengano attenuate.

Progressivo ritorno alla normalità, cominciando dalle scuole riaperte dopo le vacanze pasquali in Danimarca, che per un mese ha osservato il regime di blocco.

Infine, nella Repubblica Ceca i divieti vengono disattesi da molti, tanto che la polizia ha denunciato centinaia di persone per assembramenti e per il mancato uso della mascherina.