ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid-19: le Ong si mobilitano per i più vulnerabili

euronews_icons_loading
Virus Outbreak-Parents
Virus Outbreak-Parents   -   Diritti d'autore  David Goldman/Copyright 2020 Associated Press
Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre gli scienziati di tutto il mondo sono impegnati a trovare un trattamento contro Covid-19 , le organizzazioni umanitarie si preoccupano dei più vulnerabili. Save the children ha lanciato la campagna "Agenda for action"per proteggere i più deboli, come ci spiega Inger Ashing, Ceo della Ong.

Il distanziamento sociale in certe realtà è impossibile perché sono semplicemente sovraffollate
Inger Ashing, Save the children

"La combinazione di aspetti diversi come il rafforzamento del sistema sanitario , ma anche la garanzia di operatori sanitari affinché possano sostenere la popolazione per prevenire la diffusione, per gestire la diffusione della pandemia. Fare in modo che le persone, i bambini e le famiglie abbiano tutto ciò di cui hanno bisogno, per proteggersi.

Una delle sfide maggiori è che quanto viene richiesto in Europa: ti lavarsi le mani, mantenere il sociale distanza - in molte di queste aree non è possibile perché sono sovraffollate, c'è mancanza di accesso all' acqua e al sapone. Quindi l'informazione è una chiave e rafforza il sistema per proteggere i bambini e le famiglie "

La realtà dei campi profughi resta in queste ore una delle più vulnerabili al virus di Covid-19.