ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Coronavirus: Angela Merkel in quarantena

euronews_icons_loading
German Chancellor Angela Merkel makes a press statement. (Photo by Michael Kappeler / POOL / AFP)
German Chancellor Angela Merkel makes a press statement. (Photo by Michael Kappeler / POOL / AFP)   -   Diritti d'autore  MICHAEL KAPPELER/AFP or licensors
Dimensioni di testo Aa Aa

La cancelliera tedesca Angela Merkel entra in quarantena dopo aver incontrato un medico risultato poi essere positivo al coronavirus. La notizia viene diffusa dal portavoce poco dopo l'annuncio della cancelliera di misure restrittive in tutto il paese.

Tutta la Germania si adegua

In Germania alcuni Lander avevano già preso dei provvedimenti anti-coronavirus, ma questo domenica Angela Merkel ha deciso che ovunque nel paese bisognerà mantenere il distanziamento sociale. Per due settimane è vietato incontrare più di una persona alla volta non appartenente al proprio nucleo familiare. E nei luoghi pubblici bisognerà mantenere almeno un metro e mezzo di distanza.

Trasferiti i primi pazienti francesi verso Germania e Svizzera

Germania e Svizzera tendono la mano alla Francia. Sono già stati trasferiti i primi pazienti affetti da Covid-19 dall'Alsazia, regione di frontiera, all'estero. Lunedì sarà testato l'ospedale da campo di Mulhouse, costruito per l'emergenza, che dovrà dare sollievo alla regione francese più colpita. L'aviazione militare ha già portato dei pazienti in altri ospedali francesi: a Marsiglia, Tolone e Bordeaux. In Alsazia il virus ha infettato molte persone in un maxi raduno religioso, trasformatosi in un vero e proprio focolaio.

Cerimonia blindata a Bruxelles

In Belgio la premier Sophie Wilmès ha tenuto la cerimonia in ricordo delle vittime degli attentati del 2016 con pochissime persone a causa dell'epidemia. Qui sono più di 3400 i casi confermati. I decessi 75.