ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Coronavirus: in Grecia è il momento della paura

euronews_icons_loading
Coronavirus: in Grecia è il momento della paura
Diritti d'autore  Yorgos Karahalis/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

In circostanze normali i caffè nel centro di Atene sarebbero stati affollati grazie al bel tempo e al fine settimana. Tuttavia, la paura della diffusione del COVID-19 è penetrata tra la gente. I negozi sono chiusi dopo la decisione del governo che punta a prevenire la diffusione del coronavirus.

Anche la Grecia chiude tutto. Dopo scuole e Università, il governo di Atene ferma anche le attività commerciali non necessarie, cinema e teatri. Le vittime sono salite a 3 nel fine settimana e i contagi hanno superato quota 200, quasi tutti concentrati nella capitale. Il portavoce del governo è in autoisolamento dopo chela moglie è stata trovata positiva.

L'esecutivo ha sospeso i voli rimanenti da e per l'Italia.

Medici senza frontiere chiede l'evacuazione immediata del campo profughi di Moria

"Dopo il primo caso di Covid-19 confermato, le condizioni di sovraffollamento e le terribili condizioni di vita sull'isola di Lesbo sono la tempesta perfetta per un'epidemia di coronavirus". Lo afferma Medici senza frontiere (Msf). Le persone a Moria vivono accalcate, in alcune aree c'è solo un rubinetto ogni 1.300 abitanti e il sapone non è disponibile. Dobbiamo essere realisti: sarebbe impossibile contenere un'epidemia in insediamenti di questo genere'' dice, dice la dottoressa Hilde Vochten, coordinatore medico di Msf in Grecia.

"I governi di tutto il mondo -prosegue- stanno annullando gli eventi e proibendo gli assembramenti di persone, ma nei campi sulle isole greche le persone non hanno alternative se non vivere attaccati gli uni agli altri. La loro salute è in pericolo. Il Covid-19 può anche essere l'ultima delle minacce che le persone devono affrontare qui, ma le condizioni in cui vivono le rendono più vulnerabili rispetto al resto della popolazione".

La Grecia ferma il passaggio della fiamma olimpica

La Grecia ha deciso di fermare il passaggio della fiamma olimpica accesa nei giorni scorsi ad Olimpia e diretta a Tokyo, la capitale del Giappone che in questo 2020 dovrebbe ospitare i Giochi. Il motivo è un eccessivo affollamento di spettatori sul percorso della fiamma, non molto sicuro in periodo di allarme Coronavirus.

Albania chiude ai collegamenti con Grecia

L'Albania ha deciso di sospendere i collegamenti aerei e anche il trasporto via terra di passeggeri con i pullman con la Grecia. Il provvedimento, nell'ambito delle misure per fermare la divulgazione del coronavirus, è stato reso noto dal premier Edi Rama, ed entrerà in vigore da domani alle ore 10.00. Da alcuni giorni, l'Albania ha sospeso tutti i voli e collegamenti marittimi anche con l'Italia. Fino adesso in Albania sono stati registrati 33 casi, ma il numero dei contagiati è' in costante crescita.