EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

A 100 anni muore a Lima Javier Pérez de Cuéllar

A 100 anni muore a Lima Javier Pérez de Cuéllar
Diritti d'autore AP
Diritti d'autore AP
Di Paolo Alberto Valenti
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Era stato il solo latinoamericano alla testa delle Nazioni Unite per un tempo molto lungo fra gli anni Ottanta e Novanta

PUBBLICITÀ

E' morto l'ex segretario generale dell'Onu, Javier Perez de Cuellar. Lo ha annunciato il figlio. Di origine peruviava, Pérez de Cuéllar aveva 100 anni ed è stato il quinto segretario generale delle Nazioni Unite dal 1982 al 1991.

Una carriera diplomatica e politica di lungo corso

Laureato in giurisprudenza Pérez de Cuéllar ha scalato tutte le tappe di una brillante carriera diplomatica, cominciata nel 1944 come diplomatico in Francia. Il governo peruviano lo inviò poi come ambasciatore in Svizzera, Unione sovietica, Polonia, Venezuela e nuovamente a Parigi. Fu il rappresentante permanente del Perù alle Nazioni Unite fra il 1971 ed il 1975. Questo incarico lo mise in luce al punto che fu nominato sottosegretario nel Palazzo di Vetro nel 1979, assumendo quindi la segreteria generale dell'organizzazione dal 1 gennaio 1982 al 31 dicembre 1991. Fino ad oggi il diplomatico peruviano è stato l'unico cittadino latinoamericano a ricoprire la massima carica delle Nazioni Unite. Una volta rientrato in patria si candido' alla presidenza della repubblica nel 1995, ma venne sconfitto dal presidente uscente Alberto Fujimori. 

Gli incarichi in Perù

Nel 2000 il presidente Valentín Paniagua lo chiamò a presiedere il Consiglio dei ministri peruviano di transizione e il ministero degli Esteri, carica che accettò e ricoprì fino al luglio 2001. Il suo volume Le sue "Memorias. Recuerdos personales y politicos" fu pubblicato nel 2012 , ma è stato autore anche di opere letterie.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Onu: Israele potrebbe aver commesso crimini di guerra per liberare i quattro ostaggi a Nuseirat

Gaza, Hamas e Jihad islamica disponibili ad un accordo. Accettano risoluzione Onu

Bosnia: leader del territorio serbo minaccia la secessione prima del voto su Giornata della memoria