Musica: i Public Enemy si separano, a causa di... Bernie Sanders!

Musica: i Public Enemy si separano, a causa di... Bernie Sanders!
Diritti d'autore AP Photo/Damian Dovarganes
Di Cinzia Rizzi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Chuck D. licenzia Flavor Flav, dopo oltre 30 anni insieme e molte divergenze, ma mai così insanabili, prima d'ora

PUBBLICITÀ

Scossone nel mondo della musica, causato... dalla politica. I Public Enemy - gruppo hip hop statunitense i cui testi sono sempre stati molto impegnati - si separano, per divergenze tra i due membri storici, Chuck D e Flavor Flav. E la colpa è... di Bernie Sanders! A scatenare la rottura è stato infatti il sostegno offerto da Chuck D, leader del gruppo, al senatore del Vermont, che venerdì scorso aveva ricevuto una lettera di diffida, nella quale si chiedeva di annullare la partecipazione del rapper a un comizio a Los Angeles, sotto la sigla Public Enemy. A inviarla era stato il legale di Flavor Flav, che si è preso quindi un ultimatum dal collega, unico proprietario del marchio.

Dopo vari botta e risposta tra i due, si è arrivati alla rottura definitiva e al licenziamento di Flavor Flav, dopo oltre trent'anni di sodalizio. Un sodalizio che ha vissuto sì alti e bassi in passato, ma che non aveva mai aperto una voragine così insanabile. Fino ad ora.

Video editor • Cinzia Rizzi

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

USA: il super Tuesday, cos'è e come funziona

Primarie Michigan: Trump batte Haley, Biden vince ma è bocciato dagli arabi-americani pro Palestina

Stati Uniti, Donald Trump vince le primarie in South Carolina: Haley battuta in casa