ULTIM'ORA
This content is not available in your region

"BestMedGrape ci dà la possibilità di sviluppare attività ecosostenibili nel Mediterraneo"

euronews_icons_loading
"BestMedGrape ci dà la possibilità di sviluppare attività ecosostenibili nel Mediterraneo"
Diritti d'autore  euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Il progetto BestMedGrape nasce da un gruppo di partner che lavorano insieme da anni. Gianluigi Bacchetta è a capo del team, che collabora su vari progetti nell'ambito della ricerca e del trasferimento tecnologico nel bacino del Mediterraneo.

"Le due cose più importanti, che più mi piacciono, di questo progetto - svela Bacchetta - sono la possibilità di condividere e di sviluppare delle azioni in maniera sinergica con quelli che non sono semplicemente dei partner ma sono degli amici con cui da tanti anni si lavora in maniera produttiva; e la possibilità di sviluppare con processi ecosostenibili delle attività in un contesto mediterraneo dove la coesione è di fondamentale importanza".

Il coordinatore del progetto spiega in che modo lavorano: "Noi all'interno dell'orto botanico abbiamo la Banca del germoplasma della Sardegna, che è una struttura che riceve tutti i materiali dalle vigne. Questi materiali vengono puliti, selezionati e poi vengono avviati ad analisi di tipo morfo-colorimetrico e a test di germinazione. Con queste attività noi riusciamo a caratterizzare tutti i vitigni delle uve che sono state oggetto del progetto e al tempo stesso a sviluppare attività che possano servire agli agricoltori e ai viticoltori, in particolar modo per quanto riguarda la coltivazione in situazioni di forte aridità o di stress salino".