ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Il libro dei record (e la coda di yak)

euronews_icons_loading
Il libro dei record (e la coda di yak)
Diritti d'autore
.
Dimensioni di testo Aa Aa

4,18x3,77 metri. Solo per voltarne le pagine servono sei persone e un macchinario speciale

Szinpetri è un piccolo villaggio nel nord dell'Ungheria. Case basse e meno di trecento anime, però sempre più preso d'assalto da turisti e curiosi. Qui si nasconde infatti il libro, considerato il più grande al mondo. A confezionarlo è stato Béla Varga, un appassionato oggi 71enne, che ha fatto ricorso a tecniche tradizionali. "Era impossibile farlo ancora più grande - ci spiega. Per questo ho dovuto fermarmi a dimensioni di 4,18 per 3,77 metri. Mi sarei tagliato un dito, piuttosto che rinunciare anche a solo 5 centimetri".

Copyright: Euronews

1400 kg di pagine, legno svedese e pelle di vacche argentine

Il risultato: 1400 kg di pagine (346, per la precisione) dedicate a flora, fauna e architettura della regione. "E' un libro unico non solo per dimensioni, ma anche per tecniche utilizzate - prosegue Béla Varga -. L'ho realizzato rifacendomi agli antichi codici: con delle tavole in legno svedese e del pellame ottenuto da ben 13 mucche argentine".

Copyright: Euronews

Dal primo ministro del Bhutan un regalo prezioso: la coda di yak che serve per spolverarlo

Non certo un tascabile, né tantomeno un libro da comodino, richiede ben sei persone e un macchinario apposito, soltanto per poterne voltare le pagine. "Abbiamo dovuto realizzare una copia 'in miniatura' del libro - ci spiega ancora Bela Varga -. Era la condizione per entrare nel Guinness dei primati. Questa versione pesa ap pena 11,4 kg, ma è la copia conforme dell'originale". "Questa invece è una coda di yak avuta in regalo dal primo minuistro del Bhutan - ci dice mostrandoci quello che sembra uno scopettone -. Lì è usata per spolverare i testi buddisti, perché si carica elettrostaticamente. E io la uso per pulire la versione originale del libro".

Copyright: Euronews
La coda di Yak regalata a Bela Varga dal Primo ministro del Bhutan. Oggi serve a spolverare il libro dei recordCopyright: Euronews

Dall'Asia all'America, in tanti vengono da ogni angolo del pianeta per ammirare questo libro gigante. Diversi regnanti hanno anche chiesto a Bela Varga di farne una copia per loro, ma lui ha finora sempre detto di no.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.