ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Tempesta a corte: Harry e Meghan perdono il titolo reale

euronews_icons_loading
Tempesta a corte: Harry e Meghan perdono il titolo reale
Diritti d'autore  AP Photo/Frank Augstein
Dimensioni di testo Aa Aa

D'ora in poi non chiamateli più "Sua Altezza Reale". Harry e Meghan hanno ufficialmente rinunciato al titolo e anche ai fondi pubblici per doveri reali. A renderlo noto è stato Buckingham Palace, attraverso un comunicato, dove si legge anche che la coppia rimborserà quanto speso - per la precisione 2,4 milioni di dollari dei contribuenti - per la ristrutturazione di Frogmore Cottage.

La notizia arriva pochi giorni dopo l'annuncio dei duchi del Sussex di voler rinunciare agli impegni ufficiali e di voler lavorare per sostenersi economicamente da soli. Decisione che aveva scatenato una tempesta a corte, con la Regina che aveva richiamato a sé la famiglia, per poter decidere sul da farsi. Elisabetta II aveva poi acconsentito alle richieste del nipote Harry, che sogna ora una vita da normale cittadino - si fa per dire - con moglie e figlioletto in Canada.

Ecco l'intero testo del comunicato tradotto:

Dichiarazione di S.M. la Regina

Dopo molti mesi di conversazioni e discussioni più recenti, sono lieta di aver trovato insieme una via costruttiva e di sostegno per mio nipote e la sua famiglia.

Harry, Meghan e Archie saranno sempre membri molto amati della mia famiglia.

Riconosco le sfide che hanno vissuto, risultato di un intenso scrutinio a cui sono stati sottoposti negli ultimi due anni e appoggio il loro desiderio di una vita più indipendente.

Voglio ringraziarli per il lavoro che hanno fatto in questo paese, nel Commonwealth e oltre, e sono particolarmente orgogliosa di come Meghan sia diventata così rapidamente parte della famiglia.

È la speranza di tutta la mia famiglia che l'accordo di oggi permetta loro di iniziare a costruire una nuova vita felice e pacifica.

FINE

Dichiarazione da Buckingham Palace

Il Duca e la Duchessa del Sussex sono grati a Sua Maestà e alla Famiglia Reale per il loro continuo sostegno nel corso del prossimo capitolo della loro vita.

Come concordato in questo nuovo accordo, capiscono che sono tenuti a ritirarsi dalle funzioni reali, comprese le nomine militari ufficiali. Non riceveranno più fondi pubblici per le funzioni reali.

Con la benedizione della Regina, i Sussex continueranno a mantenere il loro patronato privato e le loro associazioni. Anche se non possono più rappresentare formalmente la Regina, i Sussex hanno chiarito che tutto ciò che faranno continuerà a sostenere i valori di Sua Maestà.

I Sussex non utilizzeranno i loro titoli di S.A.R. in quanto non più membri della famiglia reale.

Il Duca e la Duchessa del Sussex hanno condiviso il loro desiderio di ripagare le spese del "Sovereign Grant" per la ristrutturazione di Frogmore Cottage, che rimarrà la loro casa di famiglia nel Regno Unito.

Buckingham Palace non commenta i dettagli delle disposizioni di sicurezza. Ci sono processi indipendenti ben consolidati per determinare la necessità di sicurezza finanziata con fondi pubblici.

Questo nuovo modello entrerà in vigore nella primavera del 2020.