ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Spagna: manifestazioni di Vox e "España Existe" contro il governo Sánchez-Iglesias

euronews_icons_loading
"La Spagna non è in vendita".
"La Spagna non è in vendita".   -   Diritti d'autore  Euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

È un benvenuto un po' ruvido quello che Vox e il movimento "España Existe" hanno dato domenica al nuovo governo spagnolo.

I separatisti catalani tengono in scacco il governo?

A Madrid, circa 3.500 persone si sono riunite in Plaza de Cibeles, chiedendo l'unità della Spagna e cantando slogan contro i separatisti catalani, che - secondo Santiago Abascal, leader del partito di estrema destra Vox - tengono già in scacco il nuovo governo Sánchez-Iglesias, essendosi astenuti durante il voto in Parlamento di martedi scorso e avendo ottenuto subito un appuntamento per nuovi negoziati.

"La Spagna esiste ed esisterà. Viva il Re, viva la Spagna!"
Santiago Abascal
Leader Vox
Euronews
Santiago Abascal, leader di Vox, partito spagnolo di estrema destra.Euronews

Manifestazioni in molte città

Manifestazioni contro il governo di coalizione di sinistra si sono tenute in molte città della Spagna. Molti i cartelli con scritto: "Sánchez traditore".

Euronews
"Pedro Sanchez traditore".Euronews

A Barcellona, i Mossos d'Esquadra hanno chiuso gli accessi a Plaza Sant Jaume e evitato incidenti tra i sostenitori di Vox e quelli dell'indipendenza della Catalogna.

"España Existe" ha fatto sentire la sua voce anche in altre città come Valencia, Bilbao e Siviglia insistendo sul fatto che la Spagna non è in vendita.