ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Vienna, all'accademia di ballo giovani allievi incoraggiati a fumare per rimanere snelli

Vienna, all'accademia di ballo giovani allievi incoraggiati a fumare per rimanere snelli
Diritti d'autore
TIMOTHY A. CLARY / AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

La prestigiosa accademia di balletto dell'Opera di Stato di Vienna è scossa dalle accuse di abusi fisici e mentali sui giovani ballerini: ad alcuni di loro sarebbero stati incoraggiati ad iniziare a fumare per rimanere snelli.

Un rapporto commissionato dal governo austriaco accusa la Balletakademie della Staatsoper di maltrattamenti, non solo psicologici, su bambini e adolescenti. All'inizio di quest'anno è stata aperta un'indagine a seguito di segnalazioni e dell'inchiesta del settimanale Falter, che in aprile ha pubblicato un articolo dal titolo "We Were Broken".

L'articolo descriveva soprusi con "metodi del XIX secolo". I giovani ballerini venivano colpiti, graffiati fino a sanguinare, tirati per i capelli e sottoposti a umilianti commenti sul loro aspetto fisico. Alcuni hanno sviluppato bulimia o anoressia, scrive il giornale.

La commissione indagatrice ha tenuto 16 audizioni, intervistando 24 persone. Nella sua relazione ha rilevato che gli studenti dell'accademia - di età compresa tra i 10 e i 18 anni - sono stati invitati a fumare per non prendere peso.

"Abbiamo ricevuto segnalazioni in merito al consiglio, dato agli allievi, di iniziare a fumare per essere meno affamati", ha dichiarato la presidente della commissione Susanne Reindl-Krauskopf durante una conferenza stampa.

Non solo: talvolta i bambini venivano spersonalizzati e chiamati per taglia, invece che per nome. I metodi formativi non sono stati adeguatamente controllati e l'Opera di Stato non è riuscita a supervisionare la sua accademia.

La commissione ha reso noto che l'istituzione si è caratterizzata per un generale disprezzo per il benessere dei bambini: i piccoli non venivano sufficientemente protetti dagli atteggiamenti discriminatori, dalle negligenze e dalle conseguenze negative sulla salute.

Fondata nel 1771, la Balletakademie di Vienna è tra le scuole di ballo più antiche al mondo. Circa l'80% dei suoi studenti viene dall'estero e finisce per danzare per alcune delle compagnie di balletto più prestigiose al mondo, tra cui il Royal Ballet di Londra.

Gran parte dell'attenzione si è concentrata sul comportamento di due insegnanti dell'accademia. Una è stato licenziata all'inizio di quest'anno, mentre un altro - accusato da uno studente di aggressione sessuale - è stato sospeso dal suo incarico.

L'Opera di Stato di Vienna afferma di aver attuato una serie di misure e che il benessere degli studenti è una "priorità assoluta". Il numero di spettacoli è già stato ridotto, è stato introdotto un corso sull'alimentazione e sull'immagine corporea e sono stasti assunti degli psicologi.

L'Opera promette una risposta più approfondita dopo aver studiato il rapporto in dettaglio. Nella sua relazione di martedì, la commissione ha descritto i passi compiuti fino ad ora come insufficienti.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.