ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Unione europea, interazione per una migliore assistenza sanitaria

Unione europea, interazione per una migliore assistenza sanitaria
Dimensioni di testo Aa Aa

Al fine di avere idee "fuori dagli schemi" sulle future politiche inerenti la salute pubblica, 60 giovani professionisti si sono riuniti a Bruxelles per il 5° Parlamento europeo della sanità.

L'UE40, piattaforma di giovani membri del Parlamento europeo e dei 28 Parlamenti nazionali, vuole rafforzare il dialogo con accademici, imprese ed istituzioni dell'Unione.

I temi spaziano dal cancro ai processi innovativi, cure interconnesse, sani stili di vita, salute mentale e forza lavoro.

Copyright 2019 The Associated Press. All rights reservedVirginia Mayo

Nel 2018, sono morti di cancro circa due milioni di cittadini dell'Unione europea e si stima che i casi di malattia possano duplicarsi entro il 2035.

La nuova Commissione europea istituirà un "Programma per combattere il cancro" per affrontare le disparità tra Stati membri in termini di trattamenti costosi.

"L'aspettativa di vita in alcuni Paesi è superiore di otto anni rispetto a quella media negli Stati membri dell'Unione con reddito più basso - afferma Willy Palm, Consigliere dell'Osservatorio europeo sui sistemi e le politiche sanitarie - come possiamo ridurre questo divario ed offrire pari opportunità e possibilità anche ai malati di cancro in modo che siano trattati nel modo giusto?".

Ulteriori investimenti nella cosiddetta Salute elettronica sono cruciali per una migliore ricerca di strumenti e trattamenti diagnostici, nonché per fornire una migliore assistenza ai pazienti che vivono in aree remote.

Ma la tecnologia digitale ha dei rischi in termini di raccolta dei dati, quindi il Parlamento europeo vuole trovare il giusto equilibrio.

"Abbiamo un Regolamento generale sulla protezione dei dati molto rigoroso - dice Tomislav Sokol, Deputato europeo - a mio avviso dimostra che l'Unione europea stabilisce standard molto elevati di protezione dei dati personali.

L'UE ha gli strumenti e può fare molto, ma ovviamente penso che abbiamo bisogno di un equilibrio per ottenere la migliore assistenza possibile per i pazienti".

I giovani professionisti si incontreranno in altre sessioni plenarie, in modo da poter presentare le loro proposte finali al Parlamento europeo nel giugno 2020.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.