ULTIM'ORA

Maltempo: crolla un viadotto in Liguria, due morti in Francia

Maltempo: crolla un viadotto in Liguria, due morti in Francia
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Vittime e dispersi nella Francia meridionale, crolli ed esondazioni in Liguria e in altre aree dello stivale. Frontiere che si sciolgono, nella comune devastazione prodotta dal maltempo degli ultimi giorni.

Il punto sui danni provocati in Francia dal maltempo degli ultimi giorni in una foto-gallery di FranceInfo

Due le vittime già conteggiate nella regione francese del Var, tra Marsiglia e Tolosa: piogge torrenziali e onde impressionanti, che hanno restituito un corpo a Muy, paesino dell'entroterra investito dalle piene dei fiumi che lo attraversano e, un altro a Cabasse, dove a perdere la vita è stato un uomo rimasto intrappolato nella sua auto. Centinaia le abitazioni evacuate, spesso a fini precauzionali, con diversi edifici municipali trasformati in alloggi di fortuna.

Nelle ultime ore 4 invece le vittime provocate dalle forti pioggi in Costa Azzurra e molte strade sono rimaste interrotte così come il traffico ferroviario fino al confine italiano.

Sulla Torino-Savona a cedere alle forti piogge è stato un viadotto, travolto da una frana.

Si cerca un'auto che testimoni dicono di aver visto precipitare. A preoccupare è il livello del Po che ha già rischiato di inghiottire un comune e che a Torino ha sommerso i Murazzi e il borgo medievale. Fra Alessandria e Torino oltre 500 le persone sfollate per motivi di sicurezza.

Una Liguria già in allerta rossa, esasperata da evacuazioni e disagi.

Ad eccezione della Torino-Milano, oltre alla A6 teatro del crollo, a essere interrotte sono state la A5 Torino-Aosta: a Quincinetto è stato disposto il divieto di ingresso dei mezzi pesanti provenienti da Francia, Svizzera e Piemonte in Valle d'Aosta e il traffico deviato. Ferma anche la A21 Torino Piacenza (dove una voragine di una decina di metri si è aperta nella serata di domenica). Forti disagi sono stati rilevati anche in Calabria e Campania. A Reggio Calabria le scuole lunedì restano chiuse.

Non gode di tranquillità parte della lombardia, dove il Ticino è arrivato ormai a poche decine di centimetri dal punto di esondazione nella zona del Borgo Basso. Le sedi di alcune associazioni vicine al fiume sono finite parzialmente sott'acqu.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.