EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

La statua del Vincitore lascia la fortezza di Belgrado

La statua del Vincitore lascia la fortezza di Belgrado
Diritti d'autore 
Di Salvatore Falco
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La statua del Vincitore lascia la fortezza di Belgrado. Pobednik, dopo 91 anni, ha urgente bisogno di un restauro, trovati 30 fori di proiettile.

PUBBLICITÀ

Il Vincitore scende dal piedistallo. Il monumento simbolo di Belgrado, Pobednik, il vincitore appunto, trasloca - momentaneamente - dopo 91 anni.

La statua in bronzo ha urgente bisogno di un restauro: oltre ai segni del tempo, recenti scansioni hanno rivelato 30 fori di proiettile - la maggior parte dei quali anteriori alla seconda guerra mondiale - e dei diversi fili d'acciaio che tenevano insieme la figura, ne rimane solo uno.

Il Vincitore fu progettato nel 1912 per commemorare l'indipendenza serba. Nel 1928 fu portato sulla cima della collina che ospita la fortezza di Belgrado, rivolto verso l'ex confine austro-ungarico.

Il monumento dovrebbe essere restituito alla capitale serba a febbraio del prossimo anno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Serbia: proteste a Belgrado, chiesto l'annullamento delle elezioni

Serbia: decima serata di protesta contro i risultati elettorali

Serbia, l'opposizione annuncia il blocco delle strade di Belgrado contro i brogli