ULTIM'ORA

Impeachment Trump: cade la prima testa

Impeachment Trump: cade la prima testa
Diritti d'autore
REUTERS/Lucas Jackson
Dimensioni di testo Aa Aa

La Camera dei Rappresentanti ordina al segretario di Stato statunitense Mike Pompeo la consegna di documenti sull'Ucrainagate, al centro del possibile impeachment del presidente Donald Trump.

"I documenti relativi alla telefonata Trump-Zelensky devono essere parte dell'indagine", sostengono i Presidenti di tre commissioni parlamentari.

Intanto cade la prima testa: si è dimesso l'inviato speciale in Ucraina, Kurt Volker, avrebbe aiutato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky a "gestire" le richieste di Trump sull'apertura di un'indagine per gettare fango su Joe Biden.

"Abbiamo un presidente che ha violato il suo giuramento. Un presidente che ha messo a rischio la nostra sicurezza nazionale. Un presidente che può, e la decisione spetta al Congresso, aver commesso un crimine - attacca Biden - È evidente che non si fermerà davanti a nulla per mantenere il potere".

Trump cerca di riportare tutto sul piano dello scontro politico, mentre il suo avvocato Rudy Giuliani adesso si dice disponibile a testimoniare al Congresso e rinuncia a una conferenza in Armenia dove potrebbe esserci Vladmir Putin.

"Non possiamo convincere i Democratici a fare quello che dovrebbero fare - replica il Presidente - No, non fanno il loro lavoro. Noi li chiamiamo i 'nullafacenti'. Non stanno facendo il loro lavoro. Non fanno niente".

I Democratici ritengono che Trump abbia congelato gli aiuti militari all'Ucraina, usandoli come leva nei confronti di Kiev.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.