ULTIM'ORA

"La socia di Epstein mi ingaggiò per il principe"

"La socia di Epstein mi ingaggiò per il principe"
Dimensioni di testo Aa Aa

Più dettagliate rivelazioni legate al caso Jeffrey Epstein imbarazzano la casa reale britannica.

Una delle vittime del miliardario americano già condannato per abusi, poi arrestato per traffico di minori e morto suicida in carcere ad agosto a New York, ha dichiarato a dateline NBC di essere stata ingaggiata dalla socia di Epstein per intrattenere il principe Andrea, figlio della regina.

Virginia Roberts Giuffre, la vittima, all'epoca era 17enne; i fatti si sarebbero svolti a Londra "Lasciammo il Club Tramp, e io salii in macchina con Ghislaine (riferendosi a Ghislaine Maxwell, sodale di Epstein) e Jeffrey, e Ghislaine mi disse 'Sta tornando a casa e voglio che tu faccia per lui quel che fai per Epstein'. Lui Nega che sia mai successo e continuerà a negare che sia mai successo. Ma conosce la verità come me." - ha detto la donna.

Virginia Giuffre è una delle decine di donne che hanno denunciato Epstein. Aveva già fatto il nome del principe Andrea dicendo che Epstein la costringeva ad avere rapporti sessuali con l'uomo. La casa reale britannica ha preferito non commentare; già nelle settimane scorse il duca di York si era detto disposto a collaborare con gli inquirenti.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.