Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Coppa Sabatini: vince il kazako Alexey Lutsenko

La gioia di Alexey Lutsenko.
La gioia di Alexey Lutsenko.
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

PECCIOLI (PISA) - Ecco un altro outsider per il Mondiale nello Yorkshire, in Inghilterra.
Il campione del Kazakistan Alexey Lutsenko (Astana), 27 anni, ha vinto per distacco la Coppa Sabatini, classica pre-mondiale del calendario italiano di ciclismo.

Partito tutto solo a 80 km dall'arrivo uscendo dal gruppetto di una quindicina di fuggitivi, Lutsenko ha avuto fino a due minuti di vantaggio sugli inseguitori, incapaci di andarlo a riprendere.

Prima vittoria in una classica di un giorno, in Europa, per Lutsenko.

Arrivo a braccia alzate al traguardo di Peccioli per Lutsenko, con 1'04" di vantaggio sul trio Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida)-Simone Velasco (Neri Sottoli)-Kristian Sbaragli (Israel Cycling), classificatisi nell'ordine.
Quinto Filippo Ganna (Ineos) a 1'59".

Curioso episodio per Jhonatan Narvaez (Ineos): l'ecuadoregno ha festeggiato un giro in anticipo pensando di essere in testa alla corsa...

Battuto sabato scorso dal bielorusso Aleksandr Riabushenko nella Coppa Agostoni, oggi Lutsenko si è preso la rivincita, aggiungendo un'altra vittoria al palmares del suo eccellente 2019: classifica finale nel Tour d'Oman, classifica finale della Artic Race of Norway e una tappa alla Tirreno-Adriatico.

Le pre-mondiali in Toscana hanno preso il via ieri, con il Giro di Toscana, vinto dall'ex campione d'Italia Giovanni Visconti.