Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Iran: gas uranio nelle centrifughe, nuova violazione dell'accordo sul nucleare

Iran: gas uranio nelle centrifughe, nuova violazione dell'accordo sul nucleare
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Nuova tappa dell'escalation nucleare iraniana. Teheran ha fatto sapere di avere cominciato a introdurre gas uranio all'interno delle sue centrifughe, portando così a quattro leviolazioni dell'accordo sul nucleare siglato nel 2015.
Ad annunciarlo è stato Behrouz Kamalvandy, portavoce dell'agenzia atomica del paese, aggiungendo che Teheran ha attualmente in funzione 20 centrifughe IR4 e 20 centrifughe IR6.

Leggi anche | Parola ad un conservatore iraniano: "L'Europa non adempie agli impegni di comprarci il petrolio"

Kamalvandy ha detto anche che l'Iran ha la capacità di arricchire l'uranio ben oltre la soglia del 20%, ma che per ora si concentrerà sull'ampliamento delle sue scorte di uranio arricchito al 4,5%, cioè il livello a cui è arrivato violando l'accordo sul nucleare del 2015, che aveva fissato al 3,67% la percentuale massima.

Da Kamalvandy è arrivato anche un ultimatum: l'Europa sta esaurendo il tempo per salvare l'accordo sul nucleare. L'annuncio è arrivato subito prima della visita di Cornel Feruta, capo ad interim dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea), atteso nella capitale iraniana per incontrare funzionari di alto livello.

L'Europa, nel tentativo di salvare l'accordo, ha chiesto all'Aiea di seguire da vicino l'operato di Teheran, ma è un tentativo azzoppato dal mancato sostegno degli Stati Uniti, che l'anno scorso hanno deciso di ritirarsi unilateralmente dall'accordo.

Leggi anche | Conversazione in Iran: "I giovani se ne vogliono andare"