ULTIM'ORA

Gran Premio del Belgio: un minuto di silenzio per Anthoine Hubert

Il fratello e la mamma di Anthoine Hubert si stringono attorno al casco del giovane pilota.
Il fratello e la mamma di Anthoine Hubert si stringono attorno al casco del giovane pilota. -
Diritti d'autore
REUTERS/Francois Lenoir
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

SPA-FRANCORCHAMPS (BELGIO) - Quattro anni dopo la morte di Jules Bianchi, in seguito all'incidente di Suzuka dell'ottobre 2014, l'automobilismo sportivo francese piange un'altra vittima: Anthoine Hubert.

Tutti i piloti della Formula 1, insieme con i componenti dei rispettivi team, si sono riuniti col lutto al braccio sulla griglia di partenza del circuito di Spa per un minuto di silenzio e raccoglimento per onorare la memoria del collega e amico Anthoine Hubert.

Con loro, mamma Nathalie, il fratello e la famiglia del giovane pilota francese di 22 anni, deceduto sabato, oltre a piloti e rappresentanti della Formula 2 e della Renault Academy, di cui Hubert faceva parte.

REUTERS/Francois Lenoir
Un'immagine sorridente di Anthoine Hubert sullo sfondo del tricolore francese.REUTERS/Francois Lenoir

Con sentita commozione, molti piloti hanno scelto di ricordare Anthoine con messaggi personali, come il ferrarista Charles Leclerc, che sul casco e sul volante ha portato la scritta "Rip Tonio".
Insieme a Pierre Gasly, i tre formavano una vera e propria "banda" di amici, ancor prima che di piloti di sicuro avvenire.

Sul suo profilo Instagram, Leclerc ha postato una foto di quando lui e Anthoine erano al debutto sulle piste francesi.

Voir cette publication sur Instagram

I can't believe it. Rest in peace.

Une publication partagée par CHARLES LECLERC (@charles_leclerc) le

Un minuto di silenzio è stato osservato anche pochi istanti prima del via del Gran Premio del Belgio di Formula 1.
Tra i più commossi, il pilota austrialiano Daniel Ricciardo, incapace di trattenere le lacrime.

In un'intervista rilasciata ad un'agenzia di stampa francese, Alain Prost - che si occupa della Renault Academy - ha voluto ricordate Anthoine Hubert come un pilota "riflessivo" e "maturo".

REUTERS/Francois Lenoir
Anche Alain Prost presente all'omaggio in memoria di Anthoine Hubert.REUTERS/Francois Lenoir

In questa stagione, il pilota francese correva con la scuderia BWT Arden e occupava l'ottavo posto nel campionato di Formula 2, con 77 punti.
Aveva vinto due Gran Premi, a Montecarlo e a Le Castellet.

Anthoine Hubert avrebbe compiuto 23 anni il prossimo 22 settembre.
Nato a Lione, ma residente a Chartres, nel nord della Francia, era stato campione di Francia in Formula 4 nel 2013 e campione della GP3 Series nel 2018.

Sul profilo Instagram di Anthoine Hubert si trovano alcune foto bellissime, non solo di corsa.
Con mamma Nathalie, quando era bambino, e uno degli ultimi scatti felici, qualche settimana fa, in Sardegna, con la fidanzata.

Voir cette publication sur Instagram

Happy birthday Maman ♥️

Une publication partagée par Anthoine Hubert (@anthoineh) le

La Formula 2 tornerà in pista il prossimo fine settimana a Monza e per allora verrà trovato il modo di onorare degnamento la memoria di Anthoine Hubert.

Infiniti i messaggi di cordoglio per il giovane pilota francese.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.