Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Italia: mercoledì giornata decisiva per la crisi di governo

Italia: mercoledì giornata decisiva per la crisi di governo
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Si conclude questo mercoledì intorno alle 19, con la salita al colle di Luigi Di maio, il secondo turno delle consultazioni al Quirinale, iniziato martedì con l'incontro tra il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, e il presidente di Camera e Senato.

Ma già alle 8,30 di domattina torneranno a incontrarsi le delegazioni di Pd e 5Stelle, per definire il programma di governo, anche se il nodo da sciogliere sembra resti sempre il ruolo di Di Maio, specie adesso che è caduto il veto Pd su Giuseppe Conte.

Vista da Gavin Jones, analista politico per l'agenzia Reuters, la crisi può riservarci ancora sorprese:

"Sono ore decisive per la crisi. Le difficoltà non mancano, le posizioni tra 5 Stelle e Pd sembrano divergere sull'assegnazione dei ministeri e sul programma governativo; non sappiamo se si tratti solo di una tattica per ottenre il massimo o se effettivamenti sia il preludio della fine. Questa crisi, da quando è iniziata, ha registrato avanzamenti e indietreggiamenti. Ci ha già riservato tante sorprese e penso ce ne sia in serbo qualche altra".

Martedì sera, alcuni componenti della segreteria nazionale del Pd si dicevano ottimisti sul buon esito della trattativa, se questa dovesse andare a buon fine Mattarella incaricherà, probbilemente Giuseppe Conte, già stasera o damani mattina, lasciandogli probabilmente un certo margine per lavorare su programma e squadra di governo