Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Si chiude il G7, Trump apre all'Iran

Si chiude il G7, Trump apre all'Iran
Diritti d'autore
REUTERS/Christian Hartmann/Pool
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Unità di intenti al G7 di Biarritz tra Donald Trump e Emmanuel Macron praticamente su tutto. A sentire il padrone di casa che si è speso e profuso in lodi e complimenti verso l'omologo americano.

In realtà dopo le incomprensioni tra i due che rischiavano di condurre a una vera debâcle, il padrone di casa ha usato tutto la sua arte diplomatica per riportare il vertice sulla retta via e ci è riuscito.

In modo particolare su quello del nucleare iraniano.

Un incontro tra il presidente americano e quello iraniano è auspicato già nelle prossime settimane.

"Quanto ho detto al ministro Zarif, e che ho detto al telefono anche al presidente Rouhani, è che se lui accettasse di incontrare il presidente Trump, si arriverà a un accordo. Quello che spero è che già nelle prossime settimane si arrivi a organizzare un vertice tra il presidente Rouhani e il presidente Trump".
Emmanuel Macron, presidente francese

Messe da parte le divergenze dei giorni precedenti, che hanno visto la fuga in avanti francese, tradottasi poi nell'invito e visita a sopresa del ministro degli Esteri iraniano a Biarriatz, i due si dicono d'accordo su un punto: non vogliamo che l'iran abbia l'arma nucleare ma lavoreremo per un accordo migliore di quello raggiunto nel 2015.

Trump che di fronte alla natizia della comparsata del ministro degli Esteri Mohamad Javad Zarif, stando al suo stesso staff, è rimasto letteralmente di stucco, non apprezzando l'efficienza francese, lunedì ha smussato gli angoli, ha ribadito che l'arrivo di Zarif è stato sicuramente prematuro ma si è anche detto pronto a un vertice "l'importante è che gli iraniani rispettino le regole del gioco.

They have to be good players, if you understand what I mean. They cannot do what they were saying they were going to do, because if they do that, they will be met with really very violent force. So I think they are going to be good"
Donald Trump sull'Iran

Intesa raggiunta su tassazione ai giganti del web e anche sulla guerra commerciale con la Cina, e i timori per le sue ripercussioni a livello globale, Trump sembra voler fare delle aperture, anche se il tono della dichiarazione resta bellicoso.

I think that president Xi is a great leader, who happens to be a brilliant man. And he can t loose 3 million jobs in a very short period of time. (...) I think they want to make a deal, I am not sure they have a choice and I don t say that as a threat.
Trump su Xi jinping

Unità d'intenti che ha portato il presidente Macron a affermare che il vertice è stato un successo. Proprio Macron alla vigilia del G7 aveva dichiarato di volerne modificare la formula per evitare che finisca in un nulla di fatto. L'anno prossimo saranno gli Stati Uniti di Trump a organizzarlo.