ULTIM'ORA

Tanzania, rubano il carburante, ma l'autocisterna esplode: 62 morti

Tanzania, rubano il carburante, ma l'autocisterna esplode: 62 morti
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

MOROGORO (TANZANIA) - Un'autocisterna danneggiata da un incidente è improvvisamente esplosa mentre veniva presa d'assalto da decine e decine di persone che tentavano di rubare il carburante.

Almeno 62 i morti e numerosi gli ustionati, secondo la polizia di Morogoro, nella parte orientale della Tanzania, a circa 200 km dalla capitale Dar es Salaam.

Lo ha confermato il commissario di polizia regionale Steven Kabwe alla tv locale Azam.
Un'altra emittente, Kwanza Tv, ha twittato immagini impressionanti.

Testimoni hanno riferito all'Associated Press che decine di persone si erano radunate intorno alla cisterna, dopo che era stata coinvolta in un incidente e, quindi, uscita di strada.

Secondo i testimoni, in molti stavano cercando di sottrarre carburante, proprio nel momento in cui l'autocisterna è scoppiata in fiamme.

Superstiti e feriti vengono tratti in salvo dalla polizia.

Le vittime di esplosioni nei pressi di veicoli che trasportano carburante sono, purtroppo, numerose nell'Africa orientale.

Nel 2013, un incidente simile causò 29 morti alla periferia di Kampala, la capitale dell'Uganda.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.