EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Brasile: si è impiccato il detenuto che aveva provato ad evadere travestito da donna

Brasile: si è impiccato il detenuto che aveva provato ad evadere travestito da donna
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Dopo il tentativo di fuga Clauvino da Silva si trovava nella sezione di massima sicurezza del carcere

PUBBLICITÀ

Clauvino da Silva, il narcotrafficante che aveva provato ad evadere da un carcere di Rio de Janeiro cercando di farsi passare per la figlia, è stato trovato impiccato questa mattina nella sua cella.

Ad annunciarlo è stata la segreteria statale dell'amministrazione penitenziaria locale, Seap, che ha aperto un'inchiesta per chiarire i fatti. Da Silva, membro di una delle principali gang di Rio, si sarebbe impiccato con un lenzuolo.

Sabato scorso era stato bloccato dalle guardie del carcere mentre, subito dopo l'ora delle visite, cercava di passare i controlli travestito da donna. Per farlo aveva indossato maschera, parrucca e i vestiti della figlia 19enne, che sarebbe dovuta rimanere al suo posto nel penitenziario.

Il travestimento non aveva però ingannato i secondini, che avevano bloccato da Silva - trasferito subito nella sezione di massima sicurezza del carcere - e arrestato per complicità la figlia e altre sette persone.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Turbolenza volo Londra-Singapore, un morto e decine di feriti: Boeing colpito da fenomeno noto come Cat

Francia, giornata di sciopero nelle carceri dopo l'attacco letale al furgone penitenziario

Francia: assalto a un furgone della polizia penitenziaria, almeno due gli agenti morti