Germania, possibile partecipazione a missione Usa in Golfo persico

Germania, possibile partecipazione a missione Usa in Golfo persico
Di Antonio Michele Storto
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ad annunciarlo è stata la responsabile alla difesa, ma dal ministero degli Esteri già arriva un secco "no": "meglio evitare un'ulteriore escalation"

PUBBLICITÀ

Nel governo tedesco si discute in merito alla partecipazione a una missione navale a guida statunitense sullo stretto di Hormuz. La richiesta sarebbe arrivata da Washington che sta cercando l'aiuto degli alleati per salvaguardare la rotta petrolifera, nel mezzo delle tensioni con Teheran.

Ad annunciarlo, a margine di un incontro con il segretario generale Nato Jens Stoltenberg è stata il ministro tedesco della Difesa, Annegret Kramp-Karrenbaue. "Abbiamo rucevuto una richiesta dagli Stati Uniti, come altri partner internazionali, in vista di una possibile missione. E stiamo valutando questa eventualità in stretta collaborazione con Gran Bretagna e Francia. Lo facciamo in particolare in vista dei nostri obiettivi politici e diplomatici, e una decisione in tal senso verrà presa in un contesto più  ampio ".

Ma un secco "no" alla richiesta è già arrivato dal responsabile agli esteri Heiko Maas: "dobbiamo evitare un'ulteriore escalation - ha riferito il ministro - e questa è sempre stata e rimane la nostra posizione".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Tensioni, petrolio e sanzioni: perché lo stretto di Hormuz è così importante

Iran: "Nessuno può violare la legge e l'ordine nello stretto di Hormuz"