EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Grecia: forte scossa di terremoto, nessun danno all'Acropoli

Grecia: forte scossa di terremoto, nessun danno all'Acropoli
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Una forte scossa di terremoto, di magnitudo 5.1, è stata avvertita ad Atene e in tutta l'Attica

PUBBLICITÀ

Atene, forte scossa di terremoto di magnitudo 5.1. L'epicentro è 22 km a nordovest della capitale, a soli 2 km di profondità, quindi è stato sentito con maggior forza.

Sono segnalati blackout telefonici, panico nella capitale, molte persone si sono riversate nelle strade.

Un terremoto molto superficiale, avvertito con maggior forza: la scossa è stata percepita in tutta l’area metropolitana di Atene e del Pireo, dove vivono oltre 4 milioni di persone e si stimano oltre due milioni di turisti in questo periodo estivo.

Sono segnalati blackout telefonici nella regione dell'Attica: dalle prime informazioni non ci sarebbero grandi danni, almeno nella Capitale, meno di mezz'ora dopo la scossa la corrente elettrica è stata riattivata in quasi tutti i quartieri della città.

"Il terremoto è stato molto forte - dice una residente - ha fatto molto rumore, ma fortunatamente non è durato a lungo, la verità è che avevamo tutti paura e siamo usciti immediatamente, io ero in un palazzo a piazza Syntagma, in un seminterrato".

"Eravamo al quarto piano - afferma invece un uomo - stavamo provando degli auricolari quando tutto ha iniziato a tremare, mia moglie ha pensato fosse per via degli auricolari, eravamo spaventati e siamo scesi in strada immediatamente".

Circa 40 minuti dopo la prima scossa, i residenti hanno avvertito un altro forte terremoto, di magnitudo 4.4, con un epicentro nella stessa zona.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Euronews Sera | TG europeo, edizione di venerdì 19 luglio 2019

Atene: giungla di cemento attorno all'Acropoli

Centinaia di migranti dispesi in mare al largo della Grecia