EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Ecotassa sui voli aerei in Francia

Ecotassa sui voli aerei in Francia
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Brutte notizie per chi vola nell'Esagono

PUBBLICITÀ

Il governo francese ha annunciato l’introduzione, dal 2020, di un’imposta su tutti i biglietti aerei per i voli in partenza dall'esagono, con l’obiettivo di raccogliere 180 milioni l’anno da investire in infrastrutture eco-compatibili, comprese le ferrovie ma anche le strade. La ministra dei trasporti ha spiegato che l’imposta varierà da 1 euro e mezzo, per i voli economy interni o con destinazioni Ue, a 9 euro per i voli business, fino a 18 euro per i voli business con destinazioni esterne all'Unione Europea (3 euro invece per i voli extra europei in classe economy). Le uniche eccezioni sono previste per i voli per la Corsica e per i territori oltremare oltre ai voli in transito che attraversano la Francia. Non sono previste imposte per i voli in arrivo negli scali del Paese.

I costi dei biglietti in Europa

Dure le critiche delle associazioni di categoria: con quattro tasse specifiche già in vigore infatti, le tasse e i diritti rappresentano già oltre la metà del prezzo di un biglietto aereo in Francia, per un totale di 4,8 miliardi di euro nel 2017.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Una polizia spaziale per Macron

Proteste in Nuova Caledonia: il presidente francese Macron in partenza per una missione

Proteste in Nuova Caledonia: i motivi delle accuse della Francia all'Azerbaijan