Dieudonné condannato a due anni di prigione

Dieudonné condannato a due anni di prigione
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il controverso polemista accusato di evasione fiscale

PUBBLICITÀ

Il controverso comico francese Dieudonnné Mbala Mbala è stato condannato a due anni di prigione per evasione fiscale, appropriazione indebita e riciclaggio. Era accusato di aver occultato oltre un milione di euro, soldi provenienti dai suoi spettacoli. Dieudonné ha annunciato che farà appello.

Aveva assunto posizioni politiche sempre più estremiste avvicinando fra l'altro al vecchio Jean Marie le Pen che era stato padrino di battesimo della figlia. I suoi spettacoli erano stati accusati di aperto antisemitismo ed era diventato sempre più difficile trovare sale e teatri dove esibirsi tanto che le sue tournée erano un po' a sorpresa con spettacoli confermati all'ultimo momento e sempre più simili ad happening politici. Si era candidato diverse volte, ma non era mai stato eletto.

Il polemista di 53 anni non era in aula e considera questo un processo politico contro le sue posizioni pubbliche. La richiesta dell'accusa era stata di 285.000 euro e tre anni di prigione di cui 18 mesi con sentenza sospesa. Dieudonné aveva inviato oltre 600.000 euro a dei parenti in Camerun. Altri 650.000, in contanti, erano stati sequestrati al suo domicilio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Art Paris 2024: riflettori puntati sulle gallerie d'arte francesi

Italia, maxi frode sui fondi Pnrr dell'Ue: 22 arresti e sequestri da 600 milioni di euro

La polizia sgombera decine di migranti senzatetto da Parigi, ong: "Pulizia sociale per le Olimpiadi"