Georgia: a Tbilisi marcia della libertà contro la Russia

Georgia: a Tbilisi marcia della libertà contro la Russia
Diritti d'autore
REUTERS/Irakli Gedenidze
Dimensioni di testo Aa Aa

In Georgia oltre 10.000 persone sono scese in piazza sabato a Tbilisi per prendere parte a quella che hanno definito una "marcia della libertà", con l'intento di chiedere alla Russia di ritirare le sue forze dalle regioni separatiste del paese.

I manifestanti chiedevano anche le dimissioni del ministro dell'interno, ritenuto responsabile degli incidenti delle ultime proteste di fronte al Parlamento.

"Stiamo protestando per due cose: la prima è l'occupazione della Russia perchè crediamo che tutti all'interno di questo paese e tutti quelli al di fuori dovrebbero ricordare che non solo il 20% della Georgia è occupato dalla Russia, loro continuano ad opprimerci ogni giorno, ogni mese. La seconda è che noi vogliamo che il ministro dell'Interno se ne vada per quello che ha fatto il 20 giugno".

Durante l'evento di sabato non sono stati segnalati scontri.