Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

D-Day: la cerimonia ufficiale a Portsmouth

D-Day: la cerimonia ufficiale a Portsmouth
Dimensioni di testo Aa Aa

E' dalla città di Portsmouth, nel sud dell'Inghilterra, che partirono gli oltre 150 mila soldati delle truppe alleate che il 6 giugno del 1944, con un attacco congiunto via terra, mare e aria, vinsero i tedeschi in Normandia cambiando le sorti del conflitto mondiale. Lo sbarco sulle coste francesi, nome in codice Operazione Overlord, comandata dal generale statunitense Heisenhouer, rimane il piu' grande assalto anfibio della storia, ed è costato la vita a 4400 soldati alleati.

"Quando guardo la spiaggia di Omaha - racconta Ray Lambert, veterano del d day - ricordo tutti i miei compagni che sono stati uccisi li. E quando in tv al meteo dicono che il mare è agitato mi sembra di sentire delle voci, ma ovviamente è solo nella mia testa".

Per la maggior parte soldati americani, britannici e canadesi, alcuni di loro erano solo dei ragazzi. Oggi, nel 75esimo anniversario dello sbarco, ne restano in vita pochi. Dopo gli onori di capi di Stato da tutto il mondo, in 300 lasceranno Portsmouth a bordo della Boudicca per ripercorrere quel viaggio attraverso la Manica fino alle spiagge francesi. Ad attenderli, nei cieli della Normandia, le truppe d'assalto britanniche e i paracadutisti dell'esercito, ricostruiranno il momento dell'assalto aereo di fronte ai loro occhi.