Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Algeria, presidenziali rimandate

Algeria, presidenziali rimandate
Dimensioni di testo Aa Aa

Contrordine, in Algeria non si vota più il prossimo 4 luglio. Non si terranno le elezioni presidenziali come preventivato. Ad annunciarl il Consiglio costituzionale nazionale. il motivo ufficiale: "l'impossibilità" di organizzare una tornata elettorale. Le uniche due candidature depositate ufficialmente sono infatti state rigettate dal Consiglio costituzionale, senza spiegarne le ragioni. Si trattava del medico Abdelhakim Hammadi e dell’ingegnere in pensione Hamid Touahri, entrambi sconosciuti alla gente. Secondo il Consiglio tocca ora al capo dello Stato ad interim fissare una nuova data.

Il voto era stato indetto per eleggere il successore del presidente Abdelaziz Bouteflika, che si è dimesso il 2 aprile sotto la pressione congiunta delle manifestazioni di piazza e dell'esercito. Abdelaziz Bouteflika, il presidente uscente, aveva presentato la sua candidatura per la quinta volta consecutiva, nonostante fosse stato colto da un ictus nel 2013 e non fosse più in grado di camminare né di parlare in pubblico.

La gente chiede un cambio radicale e non certo elezioni organizzate dalla stessa classe dirigente che ha guidato il paese negli ultimi anni. Né le forze di opposizione né quelle di maggioranza hanno così presentato alcun candidato di rilievo per le presidenziali convocate da Bensalah, di cui la piazza continua a chiedere le dimissioni.