Baviera: il giallo dei morti trafitti da frecce di balestra

Baviera: il giallo dei morti trafitti da frecce di balestra
Di Cinzia Rizzi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Oltre ai tre corpi rinvenuti in un hotel di Passau, sono stati rinvenuti altri due cadaveri, in casa di una delle vittime

PUBBLICITÀ

Sembra la trama di un giallo e il mistero attorno alla morte di tre persone in un albergo bavarese si infittisce sempre di più. Sabato mattina la cameriera di un hotel di Passau scopre i corpi senza vita di tre persone. Si tratta di due donne sulla trentina e un uomo di 53 anni. Una delle due donne e l'uomo erano sdraiati sul letto, mano nella mano. L'altra vittima, invece, si trovava sul pavimento. Nella casa della più giovane vengono poi ritrovati i cadaveri di altre due donne. Le autorità al momento non hanno svelato le identità di nessuna delle vittime.

"Tre cadaveri sono stati rinvenuti nella camera numero 20", spiega il portavoce della polizia. "I corpi erano trafitti da frecce e aspettiamo ora i risultati dell'autopsia. Tre balestre sono state rinvenute nella stessa stanza e una di queste si trovava in una custodia".

Pochi indizi e tanti dubbi

Gli investigatori indagano a 360 gradi e stanno cercando di capire quali possano essere i collegamenti tra le cinque morti. Poche le certezze per ora. L'arrivo all'hotel venerdì dei tre, "bizzarri" secondo gli ospiti, senza valigie, ma con del materiale per la caccia. Nessun rumore proveniente dalla camera è stato udito da ospiti e personale nella notte tra venerdì e sabati. I due corpi trovati a Wittingen (Bassa Sassonia), in casa di una delle vittime, non sono trafitti da frecce, ma la causa del decesso è ancora sconosciuta.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania: trovata bomba della Seconda Guerra Mondiale a Colonia durante dragaggio del Reno

Germania: a Berlino il museo del cibo disgustoso, molto più di una semplice esperienza sensoriale

Germania, dove c'era il Muro oggi si assiste allo spettacolo dei ciliegi in fiore