EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Europee: i Verdi volano nei sondaggi

Europee: i Verdi volano nei sondaggi
Diritti d'autore 
Di Jona Kallgren
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Secondo i sondaggi il partito verde ha scavalcato i socialdemocratici ed è secondo dopo i cristiano-democratici

PUBBLICITÀ

I sondaggi in Germania sono concordi nel prevedere un exploit dei Verdi alle elezioni europee del 26 maggio. A meno di due settimane dal voto, continuano a crescere attestandosi intorno al 20%. Confermato quindi il sorpasso dei socialdemocratici inchiodati al 15%, mentre primi sono i democrististiani di Cdu e Csu con percentuali tra il 28 e il 30%.

Nel Baden-Württemberg, terzo land tedesco per estensione e popolazione, si prevede che i Verdi facciano il pieno di voti.

"Il partito ha intrapreso la via del pragmatismo. Una volta c'erano gli idealisti e i realisti al suo interno. Ora dei primi non c'è più traccia", è il commento del giornalista Gernot Stegert di Schwäbisches Tagblatt, quotidiano di Tübingen.

La città è governata da un decennio dai Verdi. Il sindaco Boris Palmer è spesso citato nelle cronache nazionali per la risolutezza delle sue battaglie ambientaliste. Una delle ultime vede l'introduzione della tassa sui contenitori usa e getta, una prima assoluta in Germania.

Tuttavia l'amministrazione non teme di perdere il consenso dei suoi cittadini, in particolare del mondo imprenditoriale. "Abbiamo bisogno di risorse per quello che chiamiamo il New green deal. Non possiamo fare da soli. E naturalmente le aziende sanno che non c'è business se non c'è un mondo in cui farlo", dice Christoph Joachim che guida i Verdi in consiglio comunale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Socialisti, Scholz: "Populisti fanno campagna elettorale contro l'Europa unita"

Portogallo: al via le consultazioni di governo, timori per la destra di Chega!

Il Portogallo vira a destra, tra Alleanza Democratica e Socialisti spunta Chega