ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia: primo maggio di arresti

Russia: primo maggio di arresti
Dimensioni di testo Aa Aa

Primo maggio di scontri in Russia. Secondo un gruppo di attivisti dell'opposizione sarebbero almeno 100 le persone arrestate dalla polizia durante le manifestazioni previste per la festa del lavoro. Il sito di informazione OVD Info conferma che a San Pietroburgo le persone fermate sono state 68, facevano parte secondo fonti locali di un gruppo anti-governativo che si era unito alle celebrazioni ufficiali della festa del lavoro. previste. Due i feriti.

Arrestato e in seguito rilasciato anche un consigliere locale, Maxim Reznik, secondo cui la polizia avrebbe arrestato tutti i componenti del suo gruppo senza fornire alcun capo d'accusa. IN gran parte sostenitori del leader dell'opposizione Alexei Navalny, i manifestanti agitavano cartelli con su scritoo Putin non è immortale".

Di tutt'altro tenore il corteo provocatorio e alternativo "Monstration, che, insieme ad altri gruppi e movimenti giovanili di protesta, ha riempito le strade di diverse città russe di slogan ironici e travestimenti eccentrici, come quello di questa ragazza, vestita da scheletro: "Il partito dei morti è per quelli che sono morti. Io mi consideravo apolitica, ora politicamente sono morta e sono molto felice di esserlo. Il partito dei morti è per tutti, e avrà la maggioranza perchè ci sono molti piu' morti che vivi".