ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Varsavia ricorda l'adesione all'EU di 15 anni fa

Varsavia ricorda l'adesione all'EU di 15 anni fa
Dimensioni di testo Aa Aa

Il 1° maggio 2004 l'Europa accendeva altre dieci stelle Cipro, Repubblica Ceca, Estonia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Slovacchia e Slovenia che entravano nelle istituzioni comunitarie. Una pacifica espansione ad est.

Vertice a Varsavia

"Insieme per l'Europa" è il titolo del vertice in corso nella capitale polacca dei 13 paesi che hanno aderito all'Unione a partire dal 2004. Su invito del Presidente del consiglio dei ministri polacco Mateusz Morawiecki nella capitale polacca si sono presentati, fra gli altri, il premier di Ungheria Victor Orban, della Repubblica ceca Andrej Babiš, della Lituania Saulis Skvernelis, dell' Estonia Juris Ratas, della Malta Joseph Muscat nonchè della Bulgaria Bojko Borisov e della Romania Vasilica-Viorina Dancila (i due paesi che hanno aderito nel 2007). Tra i partecipanti anche Andrei Plenkovic, il capo del governo della Croazia, nell' Ue dal 2013. Da Bruxelles è giunto anche Jyrki Katainen il vicepresidente della Commissione europea. Lo scopo del vertice è quello di sottolineare l'input di nuove paesi membri nella Ue nonchè le loro aspettative di essere alla pari con gli altri paesi fondatori della Europa unita.

Maestro di cerimonie il Presidente polacco Andrzej Duda

"L'appartenenza all'Unione Europea ha cambiato molti settori della nostra vita. È diventata una sfida per noi, ma ci ha anche portato tanti benefici. L'apertura dei confini ha dato ai polacchi nuove opportunità. Molte aziende polacche hanno ottenuto successi in Europa, mentre la Polonia è cambiata grazie ai fondi comunitari ben utilizzati", ha spiegato il presidente polacco Duda.

La cerimonia di 15 anni fa

Era stata emozionante la cerimonia di 15 anni fa con tutti i leader nazionali a Dublino, l'alzabandiera, l'Inno alla Gioia. Il presidente della Commissione europea, Romano Prodi, partecipò alla manifestazione sul confine italo-sloveno nella città divisa di Gorizia / Nova Gorica.