EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Sbarrati i porti italiani: la Alan Kurdi va a Malta

Sbarrati i porti italiani:  la Alan Kurdi va a Malta
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le decine di migranti raccolti dalla nave della ONG tedesca Sea Eye in rotta verso l'isola di Malta. Salvini esulta: "portichiusi"

PUBBLICITÀ

Fa rotta verso Malta la Alan Kurdi, nave della ong tedesca Sea Eye a cui l'Italia sbatte la porta in faccia. Nessuna concessione di sbarcare a Lampedusa anche se la Germania aveva ventilato l'idea di accogliere i migranti.

La preoccupazione maggiore per le famiglie di migranti è quella di restare insieme, i padri non vogliono essere separati dai figli e della moglie come reclama la testimoniaza del nostro video.

Intanto il Ministro degli interni Matteo Salvini esulta: "Molto bene, in Italia non si passa. #portichiusi". In risposta la Sea Eye lo attacca dicendo che : 'non ha umiliato solo i naufraghi, ma sfrutta tutto e tutti per ottenere il massimo vantaggio'.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Alan Kurdi: i migranti sbarcano a Malta. Accordo sulla redistribuzione

Alan Kurdi: accordo per lo sbarco a Malta e redistribuzione dei migranti

Migranti, un'altra donna incinta evacuata dalla Alan Kurdi