Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brexit, Ue: via libera all'esenzione dal visto per i cittadini britannici

Brexit, Ue: via libera all'esenzione dal visto per i cittadini britannici
Dimensioni di testo Aa Aa

Ue: "Niente visto per i britannici dopo la Brexit".

C'è chi si prepara e chi non sa in quale direzione andare. Mentre Westminster boccia tutto - dall'intesa per il divorzio, negoziata dalla premier May con l'Unione Europea, alle opzioni alternative - il Parlamento europeo approva l'esenzione dal visto per i cittadini britannici dopo la Brexit, anche in caso di mancato accordo entro la scadenza del 12 aprile.

Un'ipotesi, quella del mancato accordo, tra le più verosimili, secondo Bruxelles.

"A seguito degli ultimi sviluppi, uno scenario 'no deal' è molto probabile - ha detto Jyrki Katainen, vice presidente della Commissione Europea - non ci sono dubbi sul fatto che la separazione senza un'intesa sarebbe estremamente costosa e dirompente. Le conseguenze economiche avrebbero un impatto significativo sul Regno Unito e in misura minore sull'UE".

Lo scenario 'no deal': il più probabile, secondo l'Ue.

Manca poco più di una settimana alla deadline e l'auspicio è che il Parlamento del Regno Unito si compatti attorno a una proposta per evitare il salto nel buio, come sottolinea il capo negoziatore dell'Unione Europea, Michel Barnier: "Abbiamo bisogno di questo partenariato - dice - ne abbiamo bisogno per il commercio, per l'aviazione, per i trasporti, per la cooperazione tra università, per l'Erasmus, per i giovani. Abbiamo bisogno di questa collaborazione per la cooperazione giudiziaria e di polizia, ma il prerequisito è avere un accordo sul passato e sulla separazione richiesta dal Regno Unito. Quindi, ora, per evitare questa opzione 'no deal', non è la nostra, abbiamo bisogno di un accordo, di un voto positivo alla Camera dei Comuni".

Corsa contro il tempo per evitare il salto nel buio.

Da una parte arriva dunque il via libera dell'Europa all'esenzione dal visto per i cittadini britannici anche dopo la Brexit; dall'altra, per ora, la Camera dei Comuni ha approvato per un solo voto di scarto la legge per evitare il temuto 'no deal'. Un pronunciamento che obbliga il governo a chiedere una nuova proroga oltre la data del 12 aprile. La misura passa ora alla Camera dei Lord per l’approvazione finale.