Filippine, arrestata la giornalista dissidente Maria Ressa

Filippine, arrestata la giornalista dissidente Maria Ressa
Diritti d'autore REUTERS/Eloisa Lopez
Di Giulia Avataneo
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

'Persona dell'anno' per Times Magazine nel 2018, la giornalista asiatica finisce in carcere per la seconda volta in due mesi

PUBBLICITÀ

Era stata nominata nel 2018 da Time Magazine tra le persone dell'anno, i 'guardiani della verità': Maria Ressa, giornalista filippina critica del presidente Rodrigo Duterte è stata arrestata per la seconda volta in due mesi.

La polizia la aspettava all'aeroporto di Manila, di ritorno da San Francisco. L'accusa è di frode finanziaria: il suo sito, Rappler, avrebbe ricevuto fondi illeciti da una società americana. La sua ultima inchiesta riguarda alcuni account falsi che hanno diffuso in rete notizie nell'ultima campagna elettorale, per le presidenziali del 2016. Nel Paese asiatico si tornerà alle urne quest'anno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Con la condanna alla reporter Ressa le Filippine violano il diritto di cronaca

Filippine, la sinistra manifesta contro Duterte

Filippine, Duterte shock: "A 16 anni avevo già ucciso"