Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

The Brief: un'altra multa salata per Google

The Brief: un'altra multa salata per Google
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Un'altra stangata per Google: la Commissione europea ha multato il gigante del web per 1,49 miliardi di euro per abuso di posizione dominante.

Da un decennio- afferma Margarethe Vestager- attraverso la piattaforma AdSense Google impedisce a siti web, giornali e negozi online di pubblicizzare motori di ricerca online concorrenti.

"Google ha messo in atto delle pratiche scorrette per consolidare la sua posizione dominante sul mercato e questa è la terza sanzione antitrust che abbiamo deciso di adottare".

La multa rappresenta l' 1,29 percento del fatturato di Google nel 2018, ma basterà una sanzione a far cambiare il suo comportamento? Simon Reed, direttore commerciale di Kelkoo Group, si dice scettico.

"Credo che Google abbia perso un po' la bussola morale: ha una posizione molto dominante, molti buoni prodotti e molte brave persone, ma viola le leggi e non si può fare. La ragione per cui Vestager si preoccupa così tanto è che il consumatore deve avere la scelta finale. Quindi questa decisione va a beneficio dei cittadini dell'UE".

Google era stato già stato sanzionato dalla Commissione europea nel 2017 e nel 2018 con due multe che complessivamente superano i 6 miliardi di euro.