ULTIM'ORA

Renault-Nissan-Mitsubishi: comincia l'era del dopo-Ghosn

Renault-Nissan-Mitsubishi: comincia l'era del dopo-Ghosn
Diritti d'autore
REUTERS/Kim Kyung-Hoon
Dimensioni di testo Aa Aa

Renault, Nissan e Mitsubishi hanno deciso la costituzione di un nuovo consiglio composto da dirigenti delle tre società con l'obiettivo di "ravvivare" l'alleanza e dargli "una nuova spinta" dopo la fine della gestione del suo principale artefice, Carlos Ghosn. Lo ha annunciato con una conferenza stampa nel quartier generale di Nissan a Yokohama, a sud di Tokyo, il nuovo presidente, Jean-Dominique Senard, presidente anche di Renault: "Vogliamo migliorare lo spirito dell'alleanza e riportarlo a compera all'inizio di questa avventura alla fine degli anni '90. (...) E il tutto in modo totalmente rispettoso delle culture delle nostre aziende e dei nostri marchi."

Il cambio al vertice dell'intesa franco-nipponica è stato bruscamente accelerato dall'incercerazione in Giappone di Carlos Gohsn, travolto da accuse di frodi fiscali. Tornato in libertà su cauzion e, Gohsn aveva chiesto al giudice il permesso di partecipare al Consiglio d'amministrazione riunitosi prima della firma del protocollo, vendosi respingere la richiesta.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.